"LA MIA VITA SEMBRA ESSERE TROPPO BELLA PER ESSERE VERA"

La crescita dell’attività di Emma e Shaun si potrebbe definire come un vertice. Sono entrati solamente nel dicembre del 2013 e questa coppia ha già raggiunto il livello di Sapphire Manager – un traguardo fenomenale raggiunto in soli 18 mesi. Carrie Service scopre come l’attività non solo ha trasformato le loro vite, ma anche quella della loro famiglia.

Per molti Incaricati, FBO, Forever offre la possibilità di trasformare lo stress del loro lavoro attuale in qualcosa di più flessibile e gratificante. Per Emma e Shaun Cooper, questo è stato proprio il loro caso. Emma ha lavorato come poliziotta nella squadra anti droga nel dipartimento di polizia Greater Manchester quando ha scoperto Forever. Suo marito Shaun, che lo ha conosciuto attraverso il lavoro, era anche lui un poliziotto dell’unità d’ausilio tattico. Prima di entrare in polizia, Emma ha sofferto gravemente di depressione e di attacchi d’ansia. Entrare nelle forze dell’ordine, è stato un enorme traguardo per lei e la rese molto felice – per la maggior parte del tempo. “Sono stata bene per un po’,” spiega, “ ma poi mi hanno assalita un paio di volte e quando due colleghe, Nicola Hughes e Fiona Bone, sono state uccise a colpi di pistola durante il loro turno a settembre del 2012, ne ho sofferto molto. Non erano mie amiche, ma lavoravano nell’altra divisione. Erano solo due ragazze che sono andate al lavoro un giorno e non sono mai rientrate a casa dalle loro famiglie. Sconvolse il nostro mondo capire che tipo di lavoro stavo facendo.” Emma iniziò a chiedersi cosa avrebbe fatto in futuro e la sua ansia e le sue problematiche di fiducia in sé stessa iniziarono a tornare.

È stato mentre era incinta di 30 settimane di suo figlio William che Emma venne introdotta all’opportunità di lavorare in Forever. “Mi era già stata offerta questa opportunità quattro anni prima, ma non era il momento giusto,” dice Emma. Ma l’idea di crescere una famiglia mentre lei e Shaun rischiavano le loro vite nella polizia ha cambiato completamente le sue vedute e decise di iscriversi. Da mentalità di poliziotta, Emma non prese la decisione alla leggera. “Ho fatto le mie ricerche perché come poliziotta ero molto scettica – e sembrava troppo bello per essere vero. Ma sapete cosa? Ora la mia vita sembra troppo bella per essere vera. Sono felice di aver avuto una mentalità abbastanza aperta per averci dato un’occhiata,” dice.

Anche Shaun era naturalmente cauto quando la sua moglie incinta gli disse che aveva trovato il modo di ritirarsi dalla loro carriera come ufficiali di polizia. “Continuava a parlarmi della Forever e del concetto di network marketing e mi spiegò il Piano Marketing – che praticamente non ho capito molto,” ride. “ Ma da poliziotto, non mi fidavo di nulla finché non vedevo i risultati.” Dopo quattro mesi, Emma guadagnava quattro volte tanto rispetto al suo stipendio da poliziotta e dopo nove mesi diede le dimissioni, Shaun la seguì poco dopo. Oggi, l’orgoglio di Shaun per i successi di Emma è evidente dato che entrambi possono godere di un futuro roseo per tutta la loro famiglia. “Il giorno in cui siamo diventati Incaricati, FBO, in Forever è sicuramente nella lista dei giorni migliori della nostra vita,” dice Shaun. “Ci ha permesso di creare una stupenda vita per William e ci ha fatto capire che qualunque cosa è possibile.”

Iniziare a credere

Nonostante il rapido successo, all’inizio, la poca fiducia di Emma in sé stessa era ancora una sfida. Ma con l’aiuto del coach, Dave O’Connor, è stata in grado di superare quelle barriere – e crede anche che i sui consigli abbiano avuto un ruolo fondamentale nella crescita della sua attività. “Questo tipo è stato il mio grande segreto del mio successo, perché mi ha aiutata a ritrovare fiducia in me stessa,” dice.Raggiungere il livello di Sapphire Manager ha aiutato Emma e Shaun a capire quanto siano infinite le possibilità con Forever. “Quando sono diventata Sapphire non credevo che ci sarebbe stata molta differenza, ma ovviamente non avevo fatto i conti giusti,” di ce Emma. “Quando abbiamo controllato il nostro Bonus Recap, abbiamo scoperto di aver ottenuto un aumento di bonus di 10.500 sterline rispetto al mese precedente, il che significa che ho guadagnato più con Forever in quel mese che in tutta la mia carriera da poliziotta – non è pazzesco?”

All’inizio, il successo di Emma sembrava assurdo – anche per gli amici e parenti – ha dovuto mostrare l’estratto conto bancario a sua sorella Nicola per convincerla che questa attività poteva veramente dare ciò che promette. “Il mio primo pensiero è stato che era un’illusione o comunque qualcosa che sarebbe sfumato nel tempo,” spiega Nicola, ora Manager in Forever. “Quindi ho osservato per quattro mesi. Poi Emma mi ha mostratto il suo estratto conto e le sue entrate con Forever paragonate al suo stipendio da poliziotta – lo quadruplicavano.” Inutile dire che lei e suo marito Darryl si sono iscritti subito dopo in Forever.

Un tipo di carriera diverso

Nicola non è nuova nel mondo del lavoro, ha già la sua azienda di giochi online, Bonnie and Pearl. Ha iniziato la sua azienda in modo tradizionale, quindi con un enorme investimento iniziale e con almeno 50 ore di lavoro a settimana. La sua esperienza con Forever è stata molto diversa – non che sia stata senza sfide, soprattutto con due bambini da accudire. Ma ora è diventata Manager e inizia a beneficiare delle gratifiche. “Abbiamo pagato tutti i nostri debiti e abbiamo utilizzato il Programma Auto per nostro figlio, Joshua, per aprire un fondo di risparmio per la sua università. Ci siamo trasferiti in una nuova casa e ci godiamo le nostre cene fuori, oltre ad aver già prenotato la nostra vacanza invernale senza badare a spese,” dice Nicola.

Avere l’opportunità di poter lavorare con I propri famigliari è un altro enorme beneficio del modello di lavoro Forever e Nicola è felice di avere il sostegno di Emma e Shaun, di suo fratello più piccolo Kyle, anche lui divenuto Manager. “Lavoriamo insieme come una squadra e spesso ci sentiamo con Facetime per ore” dice, “quindi sembra che siamo spesso nella stessa stanza.” Suo fratello Kyle, è un disegnatore grafico che lavorava sei giorni alla settimana quando entrò in Forever e concorda dicendo che è sempre al telefono con Emma per condividere le loro storie di successo e lei è sempre disponibile a dare i migliori consigli.

Gli ultimi 18 mesi sono stati stupendi e questa famiglia ha un entusiasmante future da vivere. Con Kyle e Nicola come Manager, hanno tutti gli incentivi Forever come obiettivi. “Gli incentivi sono fenomenali e sono delle mete,” dice Nicola. “Il mio obiettivo principale di quest’anno, è di aiutare più persone possibili a diventare Eagle Manager entro dicembre. Siamo una grande famiglia e sarebbe fantastico lecebrare insieme i nostri successi in Grecia.”